Mangiare bene per vivere bene: pochi semplici consigli per riuscirci al meglio

Original

Ripensiamo un momento a tutte quelle pillole di saggezza popolare, a quelle quattro o cinque nozioni affatto scontate che ci hanno insegnato sui banchi di scuola, a quello che ci diceva sempre la mamma da piccoli. Per stare in forma e vivere bene... bisogna mangiare bene!

Banale come frase a effetto? Forse sì, ma non c'è niente di più vero. Il segreto per stare in salute è senza dubbio quello di condurre una vita attiva e avere un'alimentazione quanto più possibile semplice, equilibrata e varia.

La nostra cara vecchia dieta mediterranea è ancora oggi una delle più invidiate al mondo e non è un caso che gli italiani siano tra i popoli più longevi (la stima ci assegna il secondo/terzo posto nelle classifiche mondiali degli scorsi anni).

A maggior ragione, la dieta deve essere particolarmente curata dagli sportivi o comunque da chi pratica attività fisica con regolarità, al fine di vedere risultati ancora migliori grazie alla combinazione di questi due fattori.

Per dieta curata, si intende certamente un'alimentazione più attenta ai cibi che si mangiano, alle loro quantità e combinazioni, sulla base delle proprie competenze o dietro indicazione di un esperto nutrizionista.

Ad ogni modo, una dieta sana si rifà a dei principi generali che possono essere facilmente applicabili per tutti. Vediamone alcuni che possiamo iniziare a seguire da subito:

1. Fare 5 pasti al giorno, 3 principali e 2 spuntini: i pasti principali sono colazione, pranzo e cena, gli spuntini si collocano a metà mattina e a metà pomeriggio. Mangiare 5 volte al giorno consente al metabolismo di tenersi sempre attivo e vigile e di alzare il fabbisogno giornaliero (ossia si bruceranno più calorie anche a riposo). Vietato, invece, sgranocchiare continuamente snack nel corso di tutta la giornata, saltare i pasti o fare diete drastiche: queste pratiche nuocciono gravemente alla linea e alla salute.

2. Preferire sempre frutta e verdura di stagione e di provenienza locale o nazionale: per conoscere meglio questi aspetti ci si può confrontare col proprio rivenditore di fiducia oppure leggere attentamente i cartellini e, infine, documentarsi anche attraverso libri e siti internet. Per quanto riguarda l'origine, è meglio scegliere prodotti italiani per avere la certezza che rispettino gli standard del nostro Paese in quanto all'uso di pesticidi e altre sostanze tossiche.

3. Leggere attentamente le etichette dei prodotti e scegliere quelli con ingredienti o lavorazioni di migliore qualità. In questo senso, Mareblu si impegna da sempre a garantire dei prodotti realizzati con materia prima di qualità e ingredienti semplici e genuini, come nel caso del tonno al naturale, lavorato direttamente sul luogo di pesca e confezionato con la sola aggiunta di acqua e sale. Tutti i prodotti Mareblu sono gustosi e salutari e sono perfetti anche in una dieta equilibrata in quanto sono preparati con semplicità e cotti al vapore. Mareblu inoltre non aggiunge conservanti né aromi artificiali, per questo si può contare sulla genuinità del pesce che arriva dal mare alla nostra tavola.

A queste scelte più salutari a tavola, va ovviamente affiancato uno stile di vita più attivo anche nella quotidianità.

Il segreto è partire in modo graduale fissandosi degli obiettivi raggiungibili per cominciare a muoversi anche dopo un lungo periodo di sedentarietà.

Per esempio, si può iniziare camminando velocemente per almeno 30 minuti al giorno, per poi passare a una corsa leggera e poi via via più sostenuta. Qualsiasi attività andrà bene purché vi faccia appassionare e divertire: talvolta sarà necessario sperimentare e cambiarne diverse prima di trovare quella più adatta a sé...Nulla che debba spaventare. Che si tratti di yoga, zumba, nuoto, tennis, boxe, running o pesi, l'importante ovviamente è muoversi!


Federica Orlandi

LeFreaks

www.lefreaks.com

Prodotti consigliati

Pack Tonno al naturale

Altri articoli